Allevamento integrato di Tilapia in R. D. del Congo

Promozione di attività piscicole integrate presso le comunità rurali nel territorio di Masi-Manimba
Stato progetto: 
Concluso
Data inizio: 
Luglio, 2015
Data fine: 
Dicembre, 2016
Allegati: 

Equiliberi onlus propone un progetto pilota di allevamento piscicolo integrato in un’area vittima di insicurezza alimentare, grazie al quale formare i pescatori alle migliori tecniche ittiche, al lavoro in sinergia e allo sfruttamento sostenibile delle risorse naturali.

Contesto: 

Nella RDC si consuma una delle più gravi crisi umanitarie al mondo: alla guerra civile e alle gravissime violazioni dei diritti umani, si sommano gli effetti delle epidemie che flagellano il Paese, dello sfollamento di massa di milioni di persone e del limitato accesso di oltre la metà della popolazione ai beni fondamentali (acqua e cibo), come anche ai più elementari servizi sociali (assistenza sanitaria e servizi igienici).
La situazione è ulteriormente aggravata dall’inasprimento delle condizioni ecologiche. Causate dallo sfruttamento indiscriminato delle risorse naturali, esse costringono le persone ad intraprendere nuovi flussi migratori alla ricerca di migliori condizioni di vita.

Luogo d'intervento: 

Repubblica Democratica del Congo, Provincia di Kwilu (ex Bandundu), Distretto di Kwilu, Territorio di Masi-Manimba, Settore di KINZENGA.

Beneficiari: 

I beneficiari diretti sono 20 pescatori e 10 donne. Lo scambio di conoscenze e di competenze e l’aumento della disponibilità di pesce fresco avranno ricadute positive sulle famiglie abitanti in 5 villaggi presenti nell’area.

Problematiche: 

Il Territorio di Masi-Manimba ha conosciuto in passato un importante sviluppo delle attività piscicole. Tuttavia, a causa dello sfruttamento insostenibile delle risorse naturali perpetuato dagli abitanti, oggi i corsi d’acqua si sono ridotti sensibilmente e le riserve alieutiche sono quasi ovunque esaurite o compromesse, determinando l’abbandono dell’attività ittica e, di conseguenza, la progressiva mancanza di cibo, come anche la totale perdita di know how.
Inoltre, gli imponenti flussi migratori interni continuano a portare orde di persone disperate dirette a Kinshasa a transitare in questa area, dove il già grave problema dell’approvvigionamento delle popolazioni in proteine animali sane, come quelle fornite dal pesce fresco, risulta, così, esacerbato dall’aumento costante della pressione antropica.

Risulta essenziale intraprendere un cammino di educazione allo sviluppo sostenibile e di riappropriazione delle competenze all’interno di un approccio cooperativistico che possa fungere da base il soddisfacimento dei bisogni primari e l’emancipazione di queste popolazioni.

Obiettivo: 

Contribuire al miglioramento della qualità della vita degli abitanti di Kinzenga, garantendo loro il ritorno alla sicurezza alimentare.
In particolare, il progetto intende consolidare la dieta delle famiglie aumentando la produzione piscicola locale, attraverso uno sfruttamento sostenibile delle riserve alieutiche.

Azioni: 

- Costruzione ed equipaggiamento della sede del consorzio dei pescatori.
- Lancio ufficiale del progetto alla presenza degli abitanti dei villaggi, delle autorità e degli esperti locali.
- Costituzione ufficiale dei pescatori in unità consortile con adesione di una componente femminile.
- Formazione dei pescatori sul tema dell’allevamento piscicolo integrato.
- Formazione dei membri del consorzio sui temi dello sviluppo sostenibile e della cogestione del territorio.
- Acquisto degli attrezzi e dei materiali necessari ai lavori negli stagni.
- Allestimento di uno stagno per la riproduzione della Tilapia.
- Allestimento di uno stagno di accrescimento.

Partner: 

Persone Come Noi ONG (PCN ONG)
Nata nel 2001 a Busca (CN), Persone Come Noi (PCN) opera in diversi Paesi del Sud del mondo (in Africa, America Latina e Sudest asiatico) con attività di sostegno diretto alle popolazioni in difficoltà.
Dal 2007 opera in Repubblica Democratica del Congo dove ha realizzato azioni di prima emergenza a favore degli sfollati del Nord Kivu ed ora, grazie all’apertura di una sede locale a Kinshasa, supporta la popolazione con azioni di governance, inclusione sociale e assistenza su temi quali accesso all’acqua e all’energia elettrica. 

Dynamique Paysanne pour le Développement Durable (DPD)
L’Associazione è un’organizzazione di base di diritto congolese con sede a Masamuna, nella provincia di Kwilu, ex Bandundu. 
Nasce con l’intento di promuovere lo sviluppo sostenibile in ambito rurale e di rafforzare la partecipazione cittadina nei processi decisionali, attraverso azioni condotte alla base sociale nei settori dell’ambiente, delle infrastrutture comunitarie, della salute, dell’educazione, della sicurezza alimentare e della cittadinanza attiva. 

Associazione Veterinaria di Cooperazione con i Paesi in Via di Sviluppo (AVEC-PVS)
L’Associazione nasce nel 1999 a Donnas (AO) e nel 2002 fonda la sede piemontese a Cavaglià (BI). Lavora nei Paesi in Via di Sviluppo (Madagascar, Etiopia, Congo, Tibet, Ecuador, Tanzania) dove realizza progetti di sviluppo rurale, in particolare in ambito veterinario. In Repubblica Democratica del Congo promuove l’accesso all’educazione grazie alla creazione di attività generatrici di reddito in ambito rurale.
In Italia si occupa di sensibilizzazione e di divulgazione di tematiche sociali e professionali.

Risultati raggiunti: 

- Adesione dei pescatori sensibilizzati dal progetto al consorzio.
- Avviata la gestione comunitaria di un allevamento piscicolo integrato.
- Limitati i danni causati dalla natura e da atti incivili o dolosi, attraverso il rispetto e la cura dell’ambiente e la sorveglianza del bacino idrico.
- Gettate le basi per lo sviluppo delle attività su una più ampia scala.

Ringraziamo: 

Ringraziamo il Professor Benedetto SICURO, ricercatore in zoocultura presso il Dipartimento di Scienze Veterinarie dell'Università di Torino, e la Professoressa Martina TARANTOLA, ricercatrice presso il Dipartimento di Medicina Veterinaria dell'Università di Torino e membro del Comitato di Bioetica e della Commissione Benessere animale, per aver messo a disposizione del progetto il loro tempo e le loro conoscenze.

Stagni in disuso
Capanna
Inaugurazione consorzio
Essiccazione manioca
Lavori agli stagni 1
Lavori agli stagni 2
Formazione
Partner del progetto: 

Dynamique Paysanne pour le Développement Durable (DPD)

Associazione veterinaria di cooperazione con i paesi in via di sviluppo (AVEC-PVS)

Persone Come Noi (PCN ONG)

Sostenitori del progetto: 

Otto per Mille Chiesa Valdese

Gallerie su Allevamento integrato di Tilapia in R. D. del Congo

I lavori di allestimento degli stagni nell'ambito del progetto "Promozione di attività piscicole integrate presso le comunità rurali nel territorio di Masi-Manimba"

Paesaggio 1

Volti e luoghi del progetto "Promozione di attività piscicole integrate presso le comunità rurali nel territorio di Masi-Manimba".