Disabilità e impresa sociale in Sri Lanka

Indipendenza economica e sviluppo umano per le donne svantaggiate dello Sri Lanka
Stato progetto: 
Concluso
Paese: 
Data inizio: 
Giugno, 2013
Data fine: 
Dicembre, 2014
Allegati: 

Equiliberi Onlus ha sostenuto il lavoro di un gruppo di artigiane dell'area di Negombo, costrette a vivere in condizioni economiche di estremo disagio. La maggior parte sono madri di bambini affetti da sordomutismo, patologia che, insieme all'aspetto economico, ne preclude l'accesso alla scuola.

Contesto: 

Il progetto "Araliya" nasce nel 2003 per volontà dell'Associazione Cose dell'Altro Mondo e della Coop. Sociale VAGAMONDI con il fine di sostenere il lavoro delle Suore della Congregazione "Figlie della Provvidenza" di Modena, impegnate a fornire un'educazione scolastica ai bambini sordomuti.  
Se, da una parte, l'Associazione si è impegnata nella costruzione di una scuola elementare e di un convitto per ospitare bambini che arrivano da lontano, dall'altra parte, la Coop. VAGAMONDI si è impegnata nel creare una possibilità di lavoro per le mamme dei bambini frequentanti la scuola.
Il primo gruppo si è costituito nel 2004, con 8 donne che si sono specializzate nella realizzazione di piccoli fiori finti utilizzati sul mercato italiano per il confezionamento di bomboniere. Con gli anni il numero delle madri è aumentato progressivamente (oggi sono 60) e le loro produzioni si sono diversificate, incentrandosi prevalentemente su manufatti in corda di cocco e cotone biologico.

Luogo d'intervento: 

Distretto di Gampaha, Provincia Occidentale, Città di Negombo.

Beneficiari: 

 Le 60 donne impiegate nell’Araliya Community Company e le loro famiglie.

Problematiche: 

Le beneficiarie del progetto sono accomunate dal vivere in una condizione di povertà estrema, aggravata dal fatto che molte di esse sono madri di bimbi sordomuti, ai quali, proprio a causa della loro condizione, è precluso l’accesso alla scuola pubblica. L’istruzione di base, per essi, è possibile soltanto a pagamento. 

Le precarie condizioni di vita di queste donne, allora, vengono contrastate attraverso la commercializzazione dei loro prodotti artigianali, grazie alla quale esse possono garantirsi un salario equo e costante, in grado di offrire loro una valorizzazione sociale e un miglioramento della qualità della vita altrimenti impensabili.

Obiettivo: 

Contribuire al miglioramento della qualità della vita delle donne impiegate nell’Araliya Community Company e delle loro famiglie, attraverso il potenziamento delle loro capacità produttive.

Azioni: 
  • Eseguiti lavori per garantire la sicurezza e migliorare le condizioni generali sul luogo di lavoro;
  • Acquistate macchine da cucire professionali e presse a mano;
  • Provveduto alla manutenzione dei macchinari utilizzati per la produzione dei manufatti in cotone e in corda di cocco;
  • Acquistate le materie prime necessarie; 
  • Creata piattaforma web based per la commercializzazione elettronica dei prodotti.
Partner: 

Coop. Sociale Vagamondi
La Società Cooperativa VAGAMONDI scrl nasce nel 2002 per occuparsi della gestione dell'attività di commercio equo e solidale a Formigine. Alla fine del 2007 diviene Cooperativa Sociale grazie alle possibilità lavorative offerte dalla bottega alle donne che si trovano in una condizione di disagio sociale ed economico. 
A partire dal 2004 ha sostenuto la nascita del gruppo Araliya, in Sri Lanka, e ha avviato diverse altre collaborazioni, importando prodotti realizzati nell’ambito di progetti solidali nei paesi in via di sviluppo. 

Araliya Community Company (Guarantee) Limited 
Nata in maniera informale nel 2003 per volontà dell'Associazione “Cose dell'Altro Mondo” e della Coop. Sociale VAGAMONDI, con lo scopo di creare un’opportunità di reddito per le madri dei bambini sordomuti frequentati la scuola delle Suore della Congregazione “Figlie della Provvidenza” di Negombo, viene ufficialmente registrata quale realtà produttiva nel 2007. 
Produce manufatti artigianali certificati Fair Trade a partire da materie prime locali, quali corda di cocco e cotone, carta riciclata e altri materiali di uso comune.

Persone Come Noi ONG (PCN ONG)
Nata nel 2001 a Busca (CN), Persone Come Noi (PCN) opera in diversi Paesi del Sud del mondo (in Africa, America Latina e Sudest asiatico) con attività di sostegno diretto alle popolazioni in difficoltà.
In Sri Lanka dal 2005 è impegnata nella lotta contro la violenza minorile  e in percorsi di auto-impiego a favore di persone con disabilità.

Risultati raggiunti: 
  • Migliorate le condizioni di lavoro delle donne;
  • Diversificazione e aumento qualitativo e quantitativo della produzione dell’Araliya Community Company
  • Promozione dei prodotti online e conseguente aumento delle vendite
Il primo gruppo di donne
linea cotone
corda di cocco1
macchina bobinatrice
corda di cocco2
Partner del progetto: 

Araliya Community Company (Guarantee) LTD

Persone Come Noi (PCN ONG)

Sostenitori del progetto: 

Otto per Mille Chiesa Valdese

Gallerie su Disabilità e impresa sociale in Sri Lanka

Il lavoro delle artigiane beneficiarie del progetto "Indipendenza economica e sviluppo umano per le donne svantaggiate dello Sri Lanka".

Gruppo donne

Le donne e i prodotti del progetto "Indipendenza economica e sviluppo umano per le donne svantaggiate dello Sri Lanka"