Formazione professionale per ragazze-madri a Capo Verde

Formazione in arti domestiche per il rafforzamento dei diritti della donna a São Domingos
Stato progetto: 
Concluso
Paese: 
Data inizio: 
Gennaio, 2011
Data fine: 
Dicembre, 2011

Equiliberi onlus si è impegnata in un progetto volto al miglioramento delle competenze delle madri sole di São Domingos (Capo Verde) impiegate come lavoratrici domestiche, garantendo loro una formazione specifica in grado di consentirne l’assunzione regolare nei termini previsti dalla legislazione nazionale di tutela del lavoro.

Contesto: 

Dal 2008 Capo Verde non è più considerato Paese in via di sviluppo, ma Paese a Medio Sviluppo. Nonostante ciò, il 37% della popolazione vive ancora al di sotto della soglia di povertà (1 dollaro al giorno) e oltre il 20% in estrema povertà. Questo paradosso è causato principalmente dall’inclusione dei proventi dell’industria turistica straniera nel conteggio del Prodotto Interno Lordo di Capo Verde, anche se entrambe hanno scarsissime ricadute sulla popolazione locale.
La scarsità di risorse obbliga l’importazione di quasi la totalità degli alimenti, causando un elevatissimo costo della vita e determinando miseria, denutrizione ed emarginazione.

Luogo d'intervento: 

Repubblica di Capo Verde, Isola di Santiago, Municipio di São Domingos.

Beneficiari: 

40 donne, in prevalenza madri sole impiegate come lavoratici domestiche o che aspirano a tale occupazione.

Problematiche: 

Il lavoro domestico rappresenta la principale attività economica delle donne capoverdiane di minore percorso scolastico, e proprio le donne che non hanno avuto accesso all’educazione rappresentano la fascia di maggiore disagio, sia per il difficile accesso al mercato del lavoro, sia per il carico familiare, e in molti casi, per la condizione di capo famiglia, che raggiunge la percentuale di circa il 40% del totale.
Le donne impiegate come domestiche lavorano con un orario molto variabile, sebbene la legge preveda un massimo di 8 ore per 5 giorni lavorativi. A causa della mancanza di competenze specifiche, generalmente il loro salario si attesta intorno ai 7.000 Escudos di Capo Verde, corrispondente ad un salario di sussistenza.

Se le donne impiegate come domestiche potessero ottenere, tramite una migliore qualificazione, l’assunzione in modo conforme alle attuali normative, migliorerebbero sensibilmente la loro condizione, avendo sia un salario maggiore (15-20.000 CVE), sia benefici a livello contributivo e familiare.

Obiettivo: 

Concorrere all’empowerment e al miglioramento del reddito delle donne con minori risorse e conseguentemente al miglioramento dei livelli di sicurezza alimentare delle famiglie più vulnerabili attraverso la qualificazione professionale.
In particolare si vogliono migliorare le competenze nel campo della gestione domestica, della preparazione degli alimenti, delle modalità corrette di approccio al proprio lavoro specifico

Azioni: 
  • Adeguamento dei locali adibiti a Centro di formazione;
  • Acquisto di attrezzature ed equipaggiamenti per l’allestimento dei locali;
  • 200 ore di formazione in gestione domestica, preparazione degli alimenti, approccio al lavoro e autostima;
  • Partecipazione a 3 corsi pubblici: prodotti da forno (pane e dolci), artigianato tessile, arti domestiche;
  • Supporto all’organizzazione delle donne  in gruppi di lavoro capaci di replicare le azioni formative a favore di altre donne.
Partner: 

Persone Come Noi ONG (PCN ONG)
Nata nel 2001 a Busca (CN), Persone Come Noi (PCN) opera in diversi Paesi del Sud del mondo (in Africa, America Latina e Sudest asiatico) con attività di sostegno diretto alle popolazioni in difficoltà.
A Capo Verde è impegnata dal 2007 in progetti di formazione professionale e microcredito volti all’empowerment femminile attraverso il lavoro.

Organização das Mulheres de Cabo Verde (OMCV)
Nata nel 1981 a Praia, è presente con proprie strutture in tutti i Municipi del Paese. Opera a favore delle donne capoverdiane prevalentemente nei settori della salute, della violenza di genere, della formazione professionale, del sostegno all’autoimprenditorialità e del microcredito.

Centro da Juventude de São Domingos (Capo Verde)
Fortemente radicato all’interno della propria realtà territoriale, Il Centro realizza azioni di tipo culturale e nel campo della formazione e della promozione dell’imprenditoria a favore dei giovani e dei segmenti più marginali e vulnerabili della popolazione.

Risultati raggiunti: 

40 donne hanno ottenuto un attestato riconosciuto dal Ministero del Lavoro, valido come titolo professionale e abilitazione al ruolo di formatrici di altre donne.

Formazione arti bianche 1
Formazione arti bianche 2
Equipaggiamenti 1
Equipaggiamenti 2
Partner del progetto: 

Persone Come Noi (PCN ONG)

Sostenitori del progetto: 

Otto per Mille Chiesa Valdese

News su Formazione professionale per ragazze-madri a Capo Verde

Dopo il successo della prima edizione nel 2010, il 4 settembre 2011 Equiliberi onlus ha organizzato un 2° torneo di beach-volley presso il Laghetto Nais, Bobbio Pellice (TO).

In seguito al torneo, sono stati proposti un pranzo presso il Bar del...

Dopo il successo del torneo solidale di Beach Volley a Bobbio Pellice, Sabato 29 e domenica 30 gennaio 2011 abbiamo proposto un weekend di sport e relax all’insegna della solidarietà a Pracatinat...

Gallerie su Formazione professionale per ragazze-madri a Capo Verde

Volti e luoghi del progetto "Formazione in arti domestiche per il rafforzamento dei diritti della donna a São Domingos (Capo Verde)"

Torneo di beach - volley 4 X 4 'ITALIA 4 CAPO VERDE... saremo tutti vincitori!
L'intero ricavato è stato devoluto a favore del progetto "Formazione in arti domestiche per il rafforzamento dei diritti della donna a São Domingos (Capo Verde)"