Meno rifiuti, più Pinerolo!

Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2009
Stato progetto: 
Concluso
Paese: 
Data inizio: 
Novembre, 2009
Data fine: 
Giugno, 2010

Fra Novembre 2009 e Giugno 2010 Equiliberi onlus ha condotto una campagna di sensibilizzazione allo sviluppo sostenibile inserita nell’ambito della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2009 ( 21 - 29 novembre), per stimolare una maggiore consapevolezza tra la società civile sul tema dei rifiuti, promuovendo buone prassi da seguire per ridurne la produzione.

Contesto: 

La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR) è un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla corretta riduzione dei rifiuti nel corso di una sola settimana. E‘ un’iniziativa che coinvolge una vasta gamma di pubblico: enti pubblici, imprese, società civile e cittadini.
La SERR consiste in una elaborata campagna di comunicazione ambientale che intende promuovere, tra i cittadini, una maggiore consapevolezza sulle eccessive quantità di rifiuti prodotti e sulla necessità di ridurli drasticamente. Le azioni attuate riguardano la “3 R”: riduzione, riuso e riciclo. Esse rappresentano le opzioni che devono essere considerate per elaborare una corretta strategia nella gestione dei rifiuti.

Luogo d'intervento: 

Italia, Pinerolo.

Beneficiari: 

Società civile, Istituzioni e Istituti scolastici del pinerolese.

Problematiche: 

Nel 2008, nei Paesi dell'Unione Europea, ciascun abitante ha prodotto in media 524 Kg di rifiuti domestici, 28 Kg in più rispetto a 10 anni prima.
La produzione di rifiuti rappresenta un pericolo per l'ambiente, impattando sull'utilizzo delle risorse naturali e inquinando aria, falde acquifere e suolo, divenendo sempre più una minaccia per la salute umana.
Per la maggior parte, i rifiuti vengono posti in discarica o, in alternativa, sono portati all'inceneritore, ma a causa delle quantità sempre maggiori, questi stabilimenti raggiungono il loro livello di saturazione e la gestione ed il corretto smaltimento dei rifiuti divengono difficoltosi.

La soluzione allora, deve essere trovata innanzitutto nella riduzione della quantità totale di rifiuti prodotti, ma anche nel riuso e nel riciclo dei beni.
 

Obiettivo: 

Gli obiettivi di tale iniziativa sono stati ispirati dalla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2009, che invitava a:
- accrescere la conoscenza sulle strategie di riduzione e le politiche in materia ambientale;
- promuovere azioni di riduzione dei rifiuti;
- porre in evidenza esempi virtuosi di riduzione dei rifiuti;
- incoraggiare cambiamenti nel comportamento dei cittadini, in un'ottica di sviluppo sostenibile.

Azioni: 

- Organizzazione di un seminario sulle problematiche tecnico-economiche della gestione dei rifiuti.
- Realizzazione di incontri di sensibilizzazione.
- Conduzione di un sondaggio per valutare la risonanza della SERR e capire quali azioni ogni cittadino compie e sarebbe disposto a intraprendere per ridurre la quantità di rifiuti domestici prodotti.

Partner: 

Diritto al futuro
L'Associazione e' stata fondata allo scopo di avviare una vertenza contro la presenza, all'interno delle bollette elettriche, di un contributo per gli inceneritori di rifiuti. Essa e' costituita da persone attente alle tematiche ambientali, con esperienze e sensibilita' politiche trasversali  ed è presente in diverse regioni italiane, dalla Valle d'Aosta alla Sicilia.
L'Associazione ha l'appoggio e il sostegno di gruppi nazionali e internazionali, come la Rete Nazionale Rifiuti Zero e G.A.I.A, che lavorano da tempo per la tutela della salute, dell'ambiente e dei territori.

Partner del progetto: 

Rete Nazionale Rifiuti Zero

Sostenitori del progetto: 

News su Meno rifiuti, più Pinerolo!

Il 28 novembre 2009, in occasione della I Edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, Equiliberi onlus ha organizzato il seminario "Meno rifiuti, più Pinerolo!", presso il Comune di Pinerolo, in Piazza Vittorio Veneto.

Un evento...